La Biblioteca

 

Su appuntamento.

La Biblioteca

Il Museo delle Culture possiede dal 2006 un Centro di documentazione costituito da una Biblioteca aperta al pubblico e da un Archivio iconografico annesso al Centro di ricerca del Museo.

La Biblioteca è di carattere specialistico e offre innanzitutto supporto alle ricerche e agli studi dei ricercatori e dei collaboratori del Museo, degli specialisti della materia e degli appassionati del settore. 

Il nucleo fondante della Biblioteca è costituito dal Fondo librario di Paolo Morigi che è stato acquisito dalla Città di Lugano nel giugno 2006. Nel 2010 il Museo delle Culture si è inoltre dotato di una collezione sull'arte e civiltà della Cina appartenuta a Rudolf Ritsema e donata da Augusto Shantena Sabbadini. Ad oggi, il patrimonio della Biblioteca ammonta a oltre 13'000 volumi d'arte etnica, d'antropologia dell'arte e d'antropologia culturale, che sono costantemente accresciuti attraverso piani d'incremento di carattere tematico. Il Museo possiede inoltre numerose riviste di settore, nonché l'intero sistema dei cataloghi d'arte tribale pubblicati dalle principali case d'asta del mondo. La Biblioteca opera regolarmente scambi librari con numerosi altri musei antropologici, sia al fine di presentare al pubblico internazionale le attività e le pubblicazioni del Museo, sia allo scopo d'incrementare in modo qualitativamente significativo il proprio patrimonio bibliografico. Essa è associata al Sistema bibliotecario ticinese (Sbt), attraverso la cui piattaforma informatica è possibile consultarne online il catalogo. La consultazione e il prestito sono aperti al pubblico. Il personale scientifico del Museo offre al pubblico anche un servizio gratuito di consulenza documentaria sui principali temi di sua competenza.

Per informazioni:
Tel. +41 (0)58 866 69 64
biblioteca.mcl@lugano.ch

Foto gallery